Fassi FSC - Fassi Stability Control

Massimo controllo delle condizioni di stabilità


Fassi ha sviluppato i sistemi di controllo FSC “Fassi Stability Control”, proposti in una gamma di esecuzioni studiate per ciascuna tipologia di gru per soddisfare al meglio la Direttiva Macchine 2006/42/CE e l’applicazione della norma tecnica armonizzata EN 12999:2011 che richiede per le gru aventi una capacità di almeno 1000 kg o un momento di sollevamento uguale e superiore a 40000 Nm, e l’integrazione del controllo della stabilità del veicolo nella funzione di gestione delle condizioni di sollevamento svolta dal limitatore di momento.
Tali sistemi si diversificano in base ai modelli di gru e relativi allestimenti sui quali sono installati.

Fassi stability control FX500Fassi stability control radio RRCIn particolare, le versioni S ed SII, a gestione completamente automatica, installabili esclusivamente su gru dotate di dispositivo elettronico FX500 o FX900 (foto A), radiocomando RCH, RCS o V7 RRC (foto B), e stabilizzatori allargabili idraulicamente, risultano essere un prodotto all’avanguardia dal punto di vista impiantistico e pienamente funzionale.

Nuove opportunità tecnologiche, spirito innnovativo e spinta normativa sono i fattori salienti alla base del sistema Fassi di controllo della stabilità.
Per questo la proposta Fassi oltre a soddisfare la nuova direttiva dell’ente normativo europeo (CEN), considera le diverse peculiarità della gamma offrendo un sistema con una varietà di esecuzioni a seconda dei modelli di gru.
Questi sistemi elettronici garantiscono migliori condizioni di controllo della gru facilatandone l’utilizzo, si combinano perfettamente con le versatilità e le performance di sollevamento delle gru Fassi.

Fassi stability control proximity sensorFassi stability control micro switch encoderIl sistema FSC, intervenendo in modo automatico limita necessariamente il funzionamento della gru nel caso in cui non vi siano tutte le condizioni idonee a garantire la stabilità del mezzo: interagendo con l’estensione dei supporti di allargamento laterale e nel posizionamento dei martinetti stabilizzatori.
Ciò avviene mediante due dispositivi: il sensore di prossimità (foto C) per la verifica dell’appoggio sul terreno dei martinetti stabilizzatori e lo svolgitore a micro/encoder (foto D) che rileva la fuoriuscita del supporto allargamento laterale.
L’operatore è messo nelle condizioni di monitorare istantaneamente ogni passaggio. Le informazioni relative allo stato della gru e l’autorizzazione all’utilizzo al momento dell’avvenuta stabilizzazione vengono visualizzate sul display del radiocomando o del pannello utente sulla gru.

Versatilità


Per le versioni FSC/S ed FSC/SII, a seconda delle posizioni di lavoro dei supporti allargamento laterale degli stabilizzatori ed all’inclinazione che assume il basamento della gru, si verificano un declassamento automatico delle prestazioni della gru, dell’attivazione del limitatore di momento e delle velocità di utilizzo.

Non solo controllo ma miglior efficienza


Fassi stability control inclination sensorRispetto ad altri sistemi, con le versioni FSC/S ed FSC/SII Fassi introduce una gestione più sofisticata del controllo eseguendo un doppio controllo della stabilizzazione tramite la verifica della posizione dei supporti allargamento laterale stabilizzatori e dell’inclinazione del basamento grazie a dei sensori d’inclinazione a doppio asse XY (foto E). Nella sua completezza il sistema risulta altamente versatile privilegiando e garantendo sempre le massime prestazioni della macchina in completo controllo.

Fassi Gru S.p.A. - Costruttore di gru articolate dal 1956

Fassi Gru è leader di mercato tra i produttori Italiani. La sua gamma di prodotti e il numero di gru vendute la pongono ai vertici tra i produttori mondiali di gru idrauliche.
La potenzialità produttiva è di circa 12000 gru all’anno. L’intera gamma è esportata e distribuita in tutto il mondo per una rapida e capillare distribuzione. Dal Canada alla Francia, dall’Inghilterra all’Australia, la professionalità Fassi si pone l’obiettivo di soddisfare le diverse necessità del mercato, spesso legate alle specifiche condizioni geografiche ed economiche delle singole nazioni.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione o cliccando su qualsiasi parte della pagina al loro utilizzo. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.