Sykes vince la prima gara a Misano. Rea torna al successo in gara 2

Fassi sponsor superbike - Misano Misano Adriatico (Rimini, Italia) - Domenica 21 giugno. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) ha vinto per distacco la prima gara WorldSBK del PATA Riviera di Rimini Round al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”. Il pilota inglese, scattato perfettamente dalla pole position, ha preso a poco a poco il largo e, dopo aver vinto le resistenze di Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), si è involato indisturbato verso il venticinquesimo successo della carriera.

Dietro al vincitore, nel finale della corsa è infuriata la bagarre per la seconda posizione che ha visto protagonisti Giugliano, non al meglio dopo la caduta del primo turno di libere, il compagno di squadra Chaz Davies ed il secondo pilota KRT Jonathan Rea, con il leader della classifica che ha avuto la meglio nel finale sui due rivali nonostante fosse stato l'unico ad optare per una mescola B al posteriore.

Dopo aver abdicato momentaneamente in gara 1 a favore del compagno di squadra Tom Sykes, Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) è tornato in auge nella corsa ed ultima corsa del PATA Riviera di Rimini Round edizione 2015, conquistando il suo undicesimo successo della stagione su sedici gare disputate, portando a 26 il numero di affermazioni in carriera ed a 133 i punti di vantaggio in classifica sul primo degli inseguitori. Il britannico ha preso il comando delle operazioni nel corso del sedicesimo giro, grazie ad un sorpasso chirurgico ai danni di Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), che si trovava in testa dal settimo passaggio.

Il pilota italiano, autore comunque di una prova magistrale, dovrà quindi attendere la prossima trasferta di Laguna Seca, per cercare di ottenere il tanto agognato primo successo nel Mondiale, che equivarrebbe inoltre alla centesima vittoria di un pilota italiano in WorldSBK.

Completa il podio Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils), che ha approfittato di un tentativo di sorpasso al “Carro” di Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team) ai danni di Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) per inserirsi e guadagnare la terza posizione, difesa a denti stretti fino alla bandiera a scacchi nonostante gli attacchi del gallese di Casa Ducati.

Misano, 21 Giugno 2015, Superbike - Risultati gara 1

1 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
2 65 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
3 7 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing-Ducati SBK Team Ducati Panigale
4 34 D. GIUGLIANO ITA Aruba.it Racing-Ducati SBK Team Ducati Panigale
5 91 L. HASLAM GBR Aprilia Racing Team - Red Devils Aprilia RSV4
6 3 M. BIAGGI ITA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4
7 86 A. BADOVINI ITA BMW Motorrad Italia SBK Team BMW S1000
8 55 M. PIRRO ITA Aruba.it Racing-Ducati SBK Team Ducati Panigale
9 1 S. GUINTOLI FRA PATA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
10 60 M. VD MARK NED PATA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR

Misano, 21 Giugno 2015, Superbike - Risultati gara 2

1 65 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
2 34 D. GIUGLIANO ITA Aruba.it Racing-Ducati SBK Team Ducati Panigale
3 91 L. HASLAM GBR Aprilia Racing Team - Red Devils Aprilia RSV4
4 7 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing-Ducati SBK Team Ducati Panigale
5 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
6 3 M. BIAGGI ITA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4
7 81 J. TORRES ESP Aprilia Racing Team - Red Devils Aprilia RSV4
8 55 M. PIRRO ITA Aruba.it Racing-Ducati SBK Team Ducati Panigale
9 1 S. GUINTOLI FRA PATA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
10 15 60 M. VD MARK NED PATA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR

Superbike - Classifica Piloti (8/13 gare completate)

1. J. REA KAWASAKI 375
2. T. SYKES KAWASAKI 242
3. L. HASLAM APRILIA 226
4. C. DAVIES DUCATI 213
5. J. TORRES APRILIA 140
6. S. GUINTOLI HONDA 127
7. D. GIULIANO DUCATI 106
8. M. VD MARK HONDA 97
9. L. MERCADO DUCATI 90
10.M. BAIOCCO DUCATI 89

Fassi Gru S.p.A. - Costruttore di gru articolate dal 1956

Fassi Gru è leader di mercato tra i produttori Italiani. La sua gamma di prodotti e il numero di gru vendute la pongono ai vertici tra i produttori mondiali di gru idrauliche.
La potenzialità produttiva è di circa 12000 gru all’anno. L’intera gamma è esportata e distribuita in tutto il mondo per una rapida e capillare distribuzione. Dal Canada alla Francia, dall’Inghilterra all’Australia, la professionalità Fassi si pone l’obiettivo di soddisfare le diverse necessità del mercato, spesso legate alle specifiche condizioni geografiche ed economiche delle singole nazioni.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione o cliccando su qualsiasi parte della pagina al loro utilizzo. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.