Fassi presenta al Solutrans un nuovo modello di gru

La gru Fassi F165AZ adotta innovative soluzioni geometriche che ne ottimizzano l’ingombro, confermando l’ottimo rapporto peso potenza 

In occasione della partecipazione di Miltra Sas, importatore esclusivo delle gru Fassi in Francia, alla 12ª edizione della fiera del trasporto merci locale e a lungo raggio Solutrans, in programma a Lione dal 19 al 23 novembre, verrà presentata presso lo stand 160, viale T - padiglione interno 5,  l’ultima novità di prodotto dall’azienda italiana leader mondiale nel settore del sollevamento. Con circa 800 espositori e 75000 mq di superficie espositiva, Solutrans è uno degli appuntamenti fieristici più importanti a livello europeo nel settore del trasporto.

Questa nuova gru, sviluppata soprattutto per il mercato francese, e in particolare per il settore dei lavori pubblici, è caratterizzata dalla ripiegabilità dell’accessorio idraulico montato (benna), per consentire di avere il cassone libero da ingombri e lavorare meglio sotto tramoggia. Tale caratteristica si trasformerà in un indubbio vantaggio quando verrà recepita a livello europeo la direttiva che obbligherà alla copertura dei cassoni adibiti al trasporto di materiali friabili. La gru include anche l’innovativa soluzione geometrica che consente la ripiegabilità invertita del braccio secondario, per minimizzare gli ingombri quando completamente ripiegata.

La progettazione di questo nuovo modello, oltre a rispecchiare l’abituale filosofia del marchio Fassi di proporre soluzioni innovative che migliorano le performances senza rinunciare all’affidabilità del prodotto, propone per la prima volta la possibilità di movimentare gli sfili attraverso un solo martinetto a catena all’interno  del braccio secondario. Grazie alla razionalizzazione dello sfruttamento degli spazi tutte le tubazioni sono all’interno dei bracci.

Il prototipo esposto in fiera è nella configurazione “base”, con terzo posto di comando e con  distributore parallelo Hydrocontrol. Ne è prevista anche una con distributore proporzionale compensato Danfoss e con radiocomando RCH/RCS dotata di dispositivo GAS (Grab Automatic Shake). Questo dispositivo sviluppato da Fassi prevede il controllo software della movimentazione della benna nello scarico dei materiali. I vantaggi sono la completa gestione dei movimenti di apertura e chiusura con azioni regolari anche a velocità elevate, senza reazioni incontrollate e utili anche per garantire lo scollamento dalla benna dei materiali rimasti sulle pareti. Da sottolineare lo sviluppo del basamento della gru in due versioni a seconda del montaggio della postazione di comando a guida destra o sinistra. 

La nuova gru F165AZ. è disponibile nella versione a due sfili idraulici (.22); lo sbraccio idraulico è di 8 metri, mentre la capacità di sollevamento è di 15 tm. E’ previsto lo sviluppo di nuove versioni in relazione alle richieste del mercato. La produzione di questo nuovo modello partirà nei primi mesi del 2014.

Fassi Gru S.p.A. - Costruttore di gru articolate dal 1956

Fassi Gru è leader di mercato tra i produttori Italiani. La sua gamma di prodotti e il numero di gru vendute la pongono ai vertici tra i produttori mondiali di gru idrauliche.
La potenzialità produttiva è di circa 12000 gru all’anno. L’intera gamma è esportata e distribuita in tutto il mondo per una rapida e capillare distribuzione. Dal Canada alla Francia, dall’Inghilterra all’Australia, la professionalità Fassi si pone l’obiettivo di soddisfare le diverse necessità del mercato, spesso legate alle specifiche condizioni geografiche ed economiche delle singole nazioni.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione o cliccando su qualsiasi parte della pagina al loro utilizzo. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.